In un vecchio film di Totò, insieme a Peppino de Filippo chiedeva ad un vigile milanese scambiato per un colonnello austriaco: “Per andare dove dobbiamo andare, da che parte dobbiamo andare?”; la strada, l’indirizzo, in altre parole l’obiettivo (o gli obiettivi) debbono essere chiari, soprattutto per un sito web che, se usato nella maniera corretta, può trasformarsi in un micidiale strumento di marketing.

  Invia una richiesta per ricevere un’analisi
gratuita dello stato di salute del tuo sito.

analisi web e concorrenza

analisi web e concorrenza

Per “analisi web” s’intende una serie di attività d’indagine che riguardano diversi ambiti. Vengono presi in esame tutti quei fattori che determinano la conoscenza del mercato, le parole maggiormente ricercate dagli utenti, l’ottimizzazione del codice HTML, le prestazioni del server e tutta una lunga serie di punti di controllo che riguardano non solo il puro aspetto tecnico ma che, soprattutto, indagano l’ambito marketing del mercato di riferimento del sito web.

Analisi semantica web

Per poter dare un servizio a noi utenti sempre più efficace, i motori di ricerca hanno introdotto dei controlli di unicità dei contenuti web, pertanto l’analisi semantica dei contenuti web ha come obiettivo principale la verifica di eventuali penalizzazioni per contenuti duplicati.

Analisi dei contenuti web

Che siano 10 o 1.000 pagine web da controllare non ha importanza, gli strumenti messi a punto da MediaMente permettono di analizzare i contenuti di un sito web di qualunque dimensione.

Analisi dei meta tag principali

Nell’insieme “analisi semantica web” rientrano anche i controlli sulla corretta formattazione dei meta tag “title” e “description”; senza entrare nel dettaglio, è necessario solo sapere che i motori di ricerca fra le altre cose, ricercano e leggono tali meta tag e prendono conseguentemente decisioni sul posizionamento di una pagina web.

Analisi SEO

SEO è un acronimo che sta per “ottimizzazione del codice HTML per i motori di ricerca”, NON è il posizionamento organico o naturale che dir si voglia.

Il documento che viene generato riguardante l’analisi SEO, mostra oltre 60 punti di controllo che specificano in maniera dettagliata lo stato di salute del codice HTML di una pagina web (e di un sito quindi).

Il documento può essere inviato al webmaster che si occuperà di ottimizzare il codice o lavorato internamente da MediaMente per raggiungere quello livello di qualità tecnica richiesto dai motori di ricerca.

L’analisi SEO non si limita al solo codice HTML ma verifica anche la bontà del server che ospita il sito web; il fattore “velocità” è una discriminante molto potente che permette ad un sito di essere classificato come un buon sito o un cattivo sito. Google indica come 1.5 secondi il limite massimo di apertura di una pagina web.

Analisi della link building

Per link building s’intende la popolarità di un sito web. Può essere assimilato alla reputazione e alla popolarità di una persona; più persone parlano (bene) di una persona, più questa persona acquisisce popolarità e reputazione (trust) agli occhi della società.

Nel web si manifesta lo stesso meccanismo ed è determinato dalla quantità e dalla bontà dei link che un sito web riceve.

L’analisi della link building, prevede la stesura di un documento che mostra tutti i link che un sito riceve, l’andamento giornaliero dei link acquisiti e persi ed il grado di “reputazione” trasferito.

Analisi delle parole chiave

Le domande da porsi durante il brain storming per la creazione dell’elenco delle parole chiave parte da alcune semplici domande:

  •  Quali sono i termini utilizzati dagli utenti?
  •  Quante ricerche sono effettuate dagli utenti per le parole chiave ricercate?
  •  Ci sono sinonimi o storpiature semantiche nella ricerca? (gli utenti cercano pannelli solari o pannelli fotovoltaici?
  •  Quali parole chiave usano i concorrenti
  •  Con quali parole chiave sono trovati i concorrenti?
  •  Dove sono citati i siti web dei concorrenti

L’analisi delle parole chiave deve dare risposta a queste domande e quindi fornire dati che riguardano:

  •  Parole chiave utilizzate dagli utenti
  •   Numero delle ricerche mensili per le parole chiave ricercate dagli utenti
  •  Posizionamento del sito per le parole chiave utilizzate dagli utenti
  •  Analisi dei siti idonei ad ospitare contenuti e link al sito web (media planner)

Analisi web della concorrenza

Tutte le analisi realizzate da MediaMente sono applicabili anche alla concorrenza; I latini dicevano “conosci il tuo nemico e saprai come sconfiggerlo”. Analizzare la concorrenza significa nel dettaglio:

  • Analisi semantica dei contenuti del sito web della concorrenza
  • Analisi semantica dei meta tag title e description
  • Analisi SEO
  • Analisi dei siti che linkano il sito web del nostro concorrente
  • Analisi dei mercati geografici ove il sito web del concorrente è presente
  • Analisi delle parole chiave ricercate dagli utenti nell’ambito analizzato
  • Analisi dei posizionamenti per le parole chiave ricercate dagli utenti

  Invia una richiesta per ricevere un’analisi
gratuita dello stato di salute del tuo sito.